fbpx

Tutto quello che devi sapere sulle PARTECIPAZIONI di NOZZE prima di prenotarle!

partecipazioni consegna chiuse fiocco grande raso calligrafia

Tutto quello che devi sapere sulle PARTECIPAZIONI di NOZZE prima di prenotarle!

Se ti fossi sposata 50 anni fa sarebbe stato molto semplice, le regole dettate dal galateo erano molto precise e da quelle non si scappava! Per la scelta delle partecipazioni di nozze… e per tutto il resto, naturalmente!

Oggi non è più così per un motivo molto semplice: le regole non sono  più così rigorose e  le soluzioni possibili tra cui scegliere sono veramente tante!

Per quello che riguarda le partecipazioni di nozze le caratteristiche tra le quali si può optare sono tantissime:

  • tipo di carta o cartoncino: naturale, perlata, tagliata a mano, piantabile…
  • tipo di stampa: stampe tradizionali, in rilievo, colorate…
  • grafica: semplice, con le iniziali o con disegni…
  • nastri di chiusura e decorazioni…

e individuare la soluzione giusta quando le alternative sono così tante è veramente difficile;  ma soprattutto le decisioni riguardo a questi diversi elementi decorativi non deve farti perdere di vista la funzione principale della partecipazione che è quello di informare i tuoi invitati in modo corretto che ti sposi!

partecipazione inkarta carillon

L’altro giorno sono andata da ikea per un tavolo da giardino, ce ne stanno tantissimi: di tutte le dimensioni, forme e colori. Non sono riuscita a decidermi e sono tornata a casa a mani vuote! 

A questo punto ho aperto internet e ho letto tutte le informazioni che ho trovato e alla fine ho optato per un tavolo color legno che si allunga: il posto che ho non è tanto e questa è la soluzione più comoda! Così posso usarlo tutti i giorni per una bella colazione all’aperto e aprirlo se invito un’amica per l’aperitivo .

E lì mi è venuto in mente che tante spose non riescono a scegliere perché non hanno abbastanza informazioni per farlo! Così ho pensato di chiedere a Carolina di fare una serie di 9 mini video ( lei parla troppo perché si appassiona ma stavolta le ho detto di essere breve se no è noioso!!! non è che ci sia proprio riuscita a dire la verità, ma accontentatevi tanto le informazioni ci sono) in cui ti spiega punto per punto le cose fondamentali da sapere per non sbagliare.

Così hai una base su cui poggiare tutte le scelte successive di cui parleremo a breve…

Tante spose hanno paura di fare errori irrimediabili e hanno ragione: senza informazioni come si fa a fare la scelta giusta? e mica solo per le partecipazioni…

Per cui ascolta con attenzione tutte informazioni che ti servono per scegliere le tue partecipazioni di nozze in modo facile e senza sforzo!

I video sono trasmessi nei giorni prossimi per cui seguici e finalmente:

  • scopri le domande giuste da fare al tuo professionista del wedding in modo da farti dare le risposte di cui hai bisogno. 
  • scegli  una partecipazione che segue le regole del galateo ( il galateo ha anche dei risvolti pratici: ti assicuro! tipo ti spiega come non invitare il tuo datore di lavoro al ricevimento di nozze anche se devi mandargli la partecipazione)
  • scegli la  PARTECIPAZIONE di NOZZE perfetta per il TUO matrimonio. Quella che emozionandoli fa entrare i tuoi invitati nel tuo matrimonio tutt’a un tratto solo aprendo quella busta…

Ti rivelo un segreto: se scegli la partecipazione giusta la prima ad emozionarsi sei tu! tenendola in mano e leggendola ti rendi conto che è vero: stai per sposarti!!!

Quindi se vuoi sognare e far sognare i tuoi ospiti fin dall’arrivo della partecipazione di nozze devi fare solo una cosa: SEGUIRCI questa settimana e la settimana prossima!

  • Ti interessa? sicura??? ok, allora iniziamo…

1 – La lista degli invitati

Lo so è noioso ma la prima cosa da fare una volta deciso il matrimonio è  la LISTA DEGLI INVITATI. E’ fondamentale farla bene e subito, perchè avere una lista degli ospiti suddivisa per famiglia e con i bambini contati a parte ti aiuta per tutte le scelte successive.

E quando dico tutte intendo proprio tutte! Dalla sala del banchetto alle bomboniere; dal tableau alla confettata… tutte le decisioni hanno bisogno di questo dato fondamentale.

Questa noiosissima lista ti aiuta a affrontare per tempo i piccoli scontri famigliari sugli invitati che, fattene una ragione, ci sono sempre… la mamma che vuole invitare tutte le sue amiche di vecchia data, tu che vuoi una cerimonia più ristretta, il tuo compagno che vuole/deve invitare i suoi datori di lavoro… Meglio risolvere queste beghe subito così puoi goderti i preparativi quelli belli!!!

2 – Partecipazione di nozze e invito: qual’è la differenza?

Spesso c’è confusione tra PARTECIPAZIONE DI NOZZE e INVITO per cui meglio chiarirla: è fondamentale conoscerla per evitare di trovarti al ricevimento qualcuno che proprio non vuoi vedere!

 La partecipazione è la comunicazione del tuo matrimonio con le indicazioni per partecipare alla cerimonia in chiesa o al comune;  l’invito è appunto l’invito al ricevimento di nozze. 

Non necessariamente bisogna invitare un ospite sia alla cerimonia che al ricevimento di nozze; per cui invito e partecipazione sono slegati. 

Invita il tuo amato cugino alla cerimonia e al ricevimento dandogli invito e partecipazione;

E invita il tuo capo solo alla cerimonia consegnandogli solo la partecipazione: la forma è salva senza il disagio di averlo per tutto il ricevimento se non siete in confidenza.

3- Quante partecipazioni vanno stampare?

Con la tua lista degli invitati è facile capire quante… allora: le partecipazioni di nozze vanno consegnate 1 a famiglia, 1 per ogni coppia e 1 per ogni single invitato.

Una volta capito il numero totale di partecipazioni da stampare aggiungine un decina per stare tranquilla. Il perchè te lo dico subito!

Uno dei costi delle partecipazioni è quello della stampa e se quando hai stampato tutte le partecipazioni ti accorgi che ne mancano 2 il costo per ristamparle è elevatissimo!

4- Le partecipazioni vanno spedite o consegnate a mano?

Il galateo prevede la consegna a mano, ma al giorno d’oggi si possono incontrare delle difficoltà pratiche. 

Per esempio per le persone che abitano lontano o nelle città grandi spostarsi è diventato difficile e ci vuole tantissimo tempo. Quindi se decidi di consegnare le tue partecipazioni a mano metti da parte tanto tempo… anche perchè non puoi arrivare all’incontro, consegnare la partecipazione e scappare, bisogna avere comunque tempo da dedicargli.

Anche le partecipazioni che decidi di spedire richiedono tempo perchè  bisogna andare a reperire tutti gli indirizzi e ti assicuro che è una pratica mooolto lunga.

5- Quando devono ricevere la partecipazioni gli invitati?

Circa 4/6 mesi prima del grande giorno, ti sembrerà presto ma ti assicuro che non è così. I matrimoni ormai sono impegnativi per gli sposi ma anche per gli invitati che devono organizzarsi per trovare l’outfit adatto, comprare il regalo e magari anche prendere il giorno a lavoro. 

Quindi confermo 4/6 mesi prima!!

6- Come vanno indirizzate le partecipazioni di nozze?

Questo è un punto molto delicato perché in base a quello che scriverai sulla busta saranno invitate persone diverse all’interno della famiglia. 

7- Come va scritto l’indirizzo sulle buste da spedire?

L’indirizzo va sempre scritto a mano e deve essere scritto con una penna ad inchiostro per dare importanza a quello che stai comunicando. 

Quindi o ti fai aiutare da una persona che sa scrivere a mano oppure provi tu facendo delle prove prima, mi raccomando!!

8- Quale partecipazione di nozze scegliere?

FACILE! una partecipazione che rappresenti il TUO matrimonio.

La partecipazione deve rappresentare il matrimonio perché è l’anteprima del matrimonio stesso, deve dare un’idea all’invitato di quello che troverà.

Prima di scegliere fatti un’idea di quello che vuoi per il tuo matrimonio, per esempio:

  • hai deciso per  un matrimonio ecologico? allora stampa le tue partecipazione su una carta piantabile

  • il tuo sarà un matrimonio raffinato? utilizza una delle pregiatissime carte a mano italiane come la carta di Amalfi o quella di Fabriano. Elegantissime e sobrie sono di grandissimo effetto soprattutto se arricchite dal sigillo in ceralacca.

  • Matrimonio in campagna? la partecipazione floreale è la tua scelta migliore… Fiori sulla partecipazione, fiori sull’invito e perché no? fiori anche all’interno della busta!

La partecipazione di nozze è il “C’era una volta… ” di una fiaba: racconta ai tuoi invitati l’inizio di una storia che è quella del tuo matrimonio. Non devi portarli fuori strada con un invito che non c’entra niente con quello che troveranno.

E’ il primo passo del tuo matrimonio ma è quello più importante perché segna la direzione del cammino!

9- Cosa va scritto sulla partecipazione?

Anche qui ci sono diverse opzioni, puoi scegliere un testo più formale oppure uno più colloquiale in cui gli sposi dicono CI SPOSIAMO! anche questo ovviamente deve essere coerente con il tono che hai deciso di dare al matrimonio.

Quindi per un matrimonio di una coppia giovane è possibile usare dei toni più scherzosi, per quanto riguarda invece il matrimonio di una coppia più matura magari è meglio realizzare una partecipazione dai toni più formali.

Nel testo dovranno essere indicati:

  • i nomi degli sposi
  • gli indirizzi ( e in alcuni casi i numeri di telefono ) degli sposi
  • il luogo, la data e l’ora della cerimonia
  • il luogo, la data e l’ora del ricevimento ( in alcuni casi possono essere organizzati due ricevimenti diversi )
  • la richiesta della conferma

In alcuni casi si possono aggiungere indicazioni aggiuntive:

  • la mappa per arrivare
  • la richiesta di comunicare eventuali allergie
  • dress code
  • indicazioni particolari ( ad. esempio la cerimonia e il ricevimento si svolgeranno in giardino)

Tutte le informazioni hanno lo scopo di aiutare i vostri ospiti a passare una giornata rilassante ed emozionante e senza nessun contrattempo!

10- Qual’è  il font giusto per una partecipazione?

Ci sono infiniti font tra cui scegliere… l’English per un effetto elegante e sobrio oppure il Wedding, un carattere calligrafico con delle bellissime volute, oppure l’ingenuo Janda Romantic, il Channel grazioso e informale ma ce ne veramente tantissimi…

Anche qui non c’è una scelta giusta c’è solo la coerenza, tutte le parti che abbiamo citato prima: come la carta, il tipo di messaggio e appunto il font devono essere coerenti tra loro per ottenere un risultato piacevole e armonico alla vista.

Usa un carattere calligrafico per una partecipazioni in carta tagliata a mano e un carattere informale per una partecipazione colorata e così via…

Paola ❤️ RISO & RASO family team

P.S. Sei ansiosa di sapere tutto e subito? Non vuoi aspettare l’uscita dei prossimi video? ok!

  • Clicca sul link
  • Riempi il form
  • Nella sezione -Vorrei sapere…- scrivi  “Video completo Partecipazioni”

Il video completo ti arriva subito nella tua casella di posta!!!

 

 

Commenti

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *