fbpx

Quando l’amore ti chiama, seguilo: Barbara e Fabio Sposi

Non avere mai paura dell’amore e, quando ti chiama, seguilo! La poesia di Kahlil Gibran a cui Barbara e Fabio si sono ispirati per il loro matrimonio…

barbaraefabio nozze 20210629DSC03118

Quando l’amore ti chiama, seguilo: Barbara e Fabio Sposi

“Quando l’amore ti chiama, seguilo.

 Anche attraverso le sue tante vie faticose e ripide.

E quando le sue ali ti avvolgono, abbandonati.

 Non importa se la spada nascosta tra le sue piume può ferirti.

Credi in lui, sebbene la sua voce possa frantumare i sogni e strappare fiori nel giardino della tua anima.

 Quando l’amore ti chiama, seguilo.

 Lui sa accarezzare i momenti più teneri, anche quando tremano al Sole. Seguilo.

 Ti accoglierà come il prato che fa crescere l’erba, come il cielo che fa bionde le spighe, come la macina che fa candido il grano.

 Quando l’amore ti chiama, seguilo.

 Conoscerai tutti i segreti del tuo cuore, così come sarai padrone di ogni frammento della vita.

Non aver mai paura dell’amore. Entra nel suo mondo.

Vivi le stagioni del sorriso, come pure quelle del pianto.

Scoprirai che non sono amare le sue lacrime.

Quando l’amore ti chiama, seguilo.

E lasciati guidare.”

Questa poesia di Kahlil Gibran racconta in modo estremamente poetico come l’essenza della vita è proprio l’amore e che, con la persona amata al fianco, si possono moltiplicare i doni che la vita ci offre e dividere il peso dei momenti difficili.

E’ questa la poesia che hanno scelto Barbara e Fabio per rappresentare il loro amore e, per questo, è con questa poesia che ho iniziato la celebrazione che li ha uniti indissolubilmente…

Sebbene la poesia sia meravigliosa, non è per questo che ora, mentre sto scrivendo, mi corrono i brividi lungo le braccia.

Ciò che veramente mi ha emozionato e continua a farlo è la profondità con cui tutte e due gli sposi, in modo diverso, “sentivano” anima e cuore questi versi e li facevano propri riuscendo a far partecipi e a “vivere” realmente con loro questo momento a tutti gli ospiti presenti al rito!

…Ma cominciamo dall’inizio:

è stato alla fine dello scorso anno che Barbara mi ha contattato per il suo matrimonio e, dal primo momento, c’è stato un bellissimo feeling tra di noi.

Questo non capita sempre ma, ogni volta che succede, è meraviglioso perché pensieri e emozioni fluiscono e quello che io faccio riesce a rappresentare appieno gli sposi che si sono affidati a me!

  • LA CELEBRAZIONE

Durante i mesi che da gennaio ci hanno portato a maggio  ho approfondito la mia conoscenza di Barbara; Fabio l’ho conosciuto solo in prossimità delle nozze ma Barbara me lo aveva ben “raccontato”.

Inizialmente abbiamo parlato per conoscerci meglio;  poi ci siamo scritte, lei mi ha inviato la poesia con cui ho aperto e un’idea della celebrazione che aveva in mente;  solo dopo questi scambi ho iniziato a scrivere il testo vero e proprio.

Aspiravo ad una scrittura che esprimesse i loro veri sentimenti e che, allo stesso tempo, facesse riconoscere loro ed emozionare le persone care presenti. Volevo creare un contenuto vero e reale…

E’ proprio grazie alle tante parole, parlate e scritte, che ci siamo scambiate che il risultato è stato tanto toccante: Barbara mi ha detto che ogni volta che lo rileggeva si commuoveva…

E sorpresa ma non troppo, il giorno delle nozze è stato Fabio a commuoversi di più; succede spesso che l’emozione colpisca gli sposi in momenti diversi e meglio così, direi!

Non so se lui si sia “vergognato” ma per tutti noi presenti è stato un momento speciale: vedere una coppia che si unisce in matrimonio con tanto sentimento, e affetto e amore e commozione è qualcosa che, a tutti credo, piacerebbe vedere più spesso.

In breve vorrei che tutte le coppie che si affidano a me fossero così intense e immerse nel loro meraviglioso e realissimo sogno di vita!!! Molte lo sono… fortunatamente per loro e anche per me perché è un’emozione fortissima essere partecipe di momenti tanto unici

Una volta messa a punto la celebrazione, siamo passate al rito che Barbara ha fortemente voluto per chiudere la cerimonia.

Vuoi vedere l’Arrivo di Barbara all’altare? clicca sul link…

  • IL RITO DELLA SABBIA

In particolare si tratta del rito della sabbia: un rito simbolico con una forte carica emotiva che vede ogni sposo reggere un contenitore con all’interno della sabbia.

Dopo lo scambio delle fedi e delle promesse, gli sposi versano prima separatamente e poi insieme la propria sabbia in un unico vaso più grande, dove le due sabbie si mescolano pur mantenendo ogni granello, la propria tinta; Il rito sta a rappresentare, visivamente, come, nella coppia, ognuno degli sposi rimanga separato ma indivisibile dall’altro.

Specificatamente Barbara ha scelto una sabbia color rosa antico mentre quella di Fabio è bordeaux; io, che faccio solo le veci di tutti gli invitati, ho un contenitore con una sabbia naturale…

Grazie a questo stratagemma si riesce a coinvolgere le persone care nella celebrazione ricordando loro, e in particolare ai testimoni, che hanno un ruolo importante.

Ossia che il loro affetto e aiuto è necessario a dare pienezza e forza a questa unione.

Per questo la sabbia naturale viene versata prima e dopo le sabbie colorate degli sposi, quasi a proteggere loro e il loro amore.

  • IL TABLEAU DE MARIAGE

La fase di progettazione e studio del tableau de mariage, dei segna-tavolo, dei libretti della cerimonia e di tutti i coordinati necessari alla celebrazione e al rito della sabbia, sebbene fatti abbastanza di corsa e poi vi spiego perché, è stata molto semplice… avevo veramente tanto su cui lavorare.

Anche se ad Aprile c’era stato un via libera, più o meno, ai matrimoni, Barbara è molto preoccupata e, di conseguenza, tendeva a rimandare le decisioni: io la capisco assolutamente, è stato un periodo difficile per tutti ma, in particolare, per le spose che si sono trovate a rimandare e modificare un momento così importante nella vita di ognuno.

Comunque alla fine ci siamo arrivate e, anche questa volta, Barbara è rimasta, fin dal primo momento, incantata da foto e grafiche e prove che, di volta in volta, le inviavo con whatsapp…

Le rose, passione di Barbara sono diventate, proprio per questo, le bomboniere di nozze e  si rincorrono, perciò, anche sul tableu e sui segna-tavolo in una continuità senza fine, molto apprezzata dagli invitati.

Le rose  ispirano sia la grafica ( un rosa polvere delicatissimo ) sia la decorazione floreale…

E, allo stesso modo,  l’ispirazione per i nome dei tavoli non è casuale ma viene da quei sentimenti che ci si aspetta di trovare in un matrimonio ricco di valori come questo: la fedeltà, la gioia, la fiducia, la saggezza, l’allegria… e io sono sicura che Fabio e Barbara avranno tanto di tutto questo!!!

  • I SEGNATAVOLO

In armonia con il tableau, i segnatavolo, che hanno il compito di indicare il tavolo a cui sedere agl invitati e insieme a decorarlo,  sono realizzati con la stessa grafica delle rose e hanno avuto un successo eccezionale: dopo il matrimonio, Barbara mi ha confessato che, proprio per questo, non è rimasto neanche un segna-tavolo da tenere come ricordo: li hanno portati tutti via gli ospiti!!!

Cartoncino perlato avorio e rose sfumate color rosa polvere in un insieme semplice e, al tempo stesso, molto raffinato.

Il nastro rosa polvere che si rincorre in ognuno degli elementi decorativi è il filo conduttore che, come in un labirinto, guida gli ospiti in ogni momento di queste nozze.

  • I LIBRETTI DELLA CERIMONIA

I libretti della cerimonia sono essenziali per gli sposi per  ricordare loro i vari passaggi della cerimonia.

Ovviamente sanno a memoria le promesse da recitare durante lo scambio degli anelli e le successive ma l’emozione fa brutti scherzi per cui gli sposi sono più tranquilli se le hanno a disposizione da leggere…

Inoltre il libretto è un bellissimo ricordo di quelli da conservare e magari tirare fuori a distanza di mesi o di anni per tornare a quella atmosfera particolare magari in un momento di difficoltà come, nella vita, ne capitano.

Ma come dice la poesia di Gibram ”

Vivi le stagioni del sorriso, come pure quelle del pianto.

Scoprirai che non sono amare le sue lacrime

Sei curiosa di sbirciare i momenti della Preparazione delle nozze di Barbara e Fabio? Clicca sul link

  • I MOMENTI SPECIALI: la preparazione degli invitati

 

Spiegare alle piccola Ginevra come e quando portare le fedi all’altare è un momento di emozione perchè i bambini prendono molto sul serio i loro compiti e ascoltano con attenzione ogni indicazioni pronti a seguirti a spada tratta per portare a termine il loro incarico! Per questo mi commuovo sempre un pò quando parlo con loro…

  • I MOMENTI SPECIALI: l’arrivo della sposa 

L’arrivo della Sposa è uno dei momenti più attesi del matrimonio; è decisamente emozionante ed è in grado di commuovere tutte le persone presenti…

Ecco che, mentre Fabio è sempre più sulle spine, parte  la musica che lei ha voluto per questo momento cioè” May it be”di Enja, una dolcissima canzone perfetta per un momento così… Vuoi ascoltarla? Puoi farlo semplicemente cliccando sul link blu.

Finalmente arriva Barbara. accompagnata dal papà e dalle damigelle, Elena e Ilaria, che tirano dei petali di rose!

Prima della cerimonia le ho istruite personalmente, dando a ognuna di loro un cestino con dei petali di rosa e raccomandando ad entrambe di lasciarne qualcuno anche per il momento del bacio.

Fabio è molto emozionato e lo sguardo che ha, seguendo Barbara con gli occhi mentre si avvicina, è veramente commovente per la sua intensità.

Barbara arriva e passa dal braccio del papà a quello di Fabio e finalmente, insieme, si siedono!

Tutti gli amici e i parenti  hanno lo sguardo su di lei che al centro dell’attenzione, come sempre le spose il giorno del loro matrimonio, e sono tutti estremamente presi da questo momento come, d’altro canto, anch’io. Impossibile avere un ruolo di questo tipo e non emozionarsi!!! per fortuna…

  • I MOMENTI SPECIALI: il primo bacio

 

Per non parlare di un momento sempre altamente coinvolgente cioè quello in cui gli sposi si sono scambiati il primo bacio, indimenticabile, da marito e moglie sotto la pioggia di petali tirati dalle due cuginette emozionate più di loro!!!

E’ vero ci sono stati tanti baci prima di questo e ce ne saranno tanti dopo ma quello che racchiude il bacio che Barbara e Fabio si scambiano dopo essere diventati marito e moglie è intenso e sentito e diverso da ogni altro: è un bacio di un’emozione unica perché è il sigillo delle promesse che si sono fatti l’un l’altro.

  • I MOMENTI SPECIALI: condividere la gioia del momento con l’aiuto/cugino

Sebbene io lo ripeta in continuazione non sono stanca: condividere le emozioni è ciò che ci fa essere felici. Questo scatto con mio cugino Massimiliano che mi ha accompagnato racconta di uno di quei momenti che rendono la vita degna di essere vissuta! Come dice Francesco Piccolo in “Momenti di trascurabile felicità”.

Grazie Max

  • COSE DI CUI SONO GRATA

In particolare sono grata per  i sorrisi degli sposi, per la loro voce spezzata dalla commozione, per l’emozione visibile degli ospiti  che mi racconta, con i fatti,  di aver fatto bene il mio lavoro e mi spinge a volerlo fare ogni volta meglio.

Questo è il mio piccolo contributo di essere umano al mondo: rendere ancora più speciali i momenti speciali delle coppie che si affidano a me!

E sono grata per questo perchè è un grande privilegio condividere la gioia, l’emozione, la commozione di questi momenti importanti e così speciali.

  • GLI AUGURI AGLI SPOSI

Cosa posso augurare a Barbara e Fabio? 

Di mantenere quella meravigliosa luce negli occhi che esprime l’amore, l’affetto e la complicità che li lega; con amore, e cura, e attenzione perchè come dice la “loro” poesia ” Non avere mai paura dell’amore e, quando ti chiama, seguilo!”

Sono certa che lo faranno, con e senza i mei auguri… Grazie Barbara e grazie Fabio, di vero cuore!

Qualche sposa,

durante gli incontri conoscitivi, e chiedo..

  • Come avete preso la decisione di sposarvi?
  • Quali sono, per voi, le cose importanti nel del matrimonio?
  • Quali sono le letture che avete scelto?

e così via… mi chiede, stupita, il motivo di queste domande come se fossero solo curiosità  ed è difficile spiegare come tutto questo sia essenziale, per me, per trasformare quello del matrimonio, in un giorno veramente unico e emozionante!!!

Il nostro laboratorio, a differenza dei negozi tradizionali, non si occupa di matrimoni ma di sposi: conoscerli, capirli, sentire il loro modo di essere è l’unico modo che conosciamo per aiutarli realmente a trasformare quello delle nozze in un giorno indimenticabile per loro e per le persone care!

Piacerebbe anche a te trasformare il tuo matrimonio in un giorno veramente unico e pieno di emozione, anche se non hai idea di come fare?

  • un matrimonio semplice ma non banale?
  • un matrimonio in cui i dettagli non sono solo dettagli?
  • un sogno da rendere concreto,  in modo armonico, per un giorno unico e emozionante?

Allora scrivimi subito, e nella casella “vorrei sapere…” digita “Mi piacerebbe parlare con te del mio matrimonio” aggiungendo un orario in cui hai del tempo “vero”da dedicare a te stessa e a questo giorno così importante…

Carolina ❤️ RISO & RASO family team

p.s. Seguo un numero limitato di coppie, per farlo in modo adeguato, per cui ferma la tua data adesso.

 

 

 

Commenti

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *