fbpx

Scopri come raccontiamo la storia che tua figlia nasconde nel cuore…

Si parte da ingredienti semplici come l’acqua, la colla e l’amido di mais, e dalla storia che ogni bambina porta in sé: il segreto è avere orecchie attente per ascoltarla e mani sapienti per raccontarla…

WhatsApp Image 2021-02-23 at 16.58.25

Scopri come raccontiamo la storia che tua figlia nasconde nel cuore…

Si parte da ingredienti semplici come l’acqua, la colla e l’amido di mais e dalla storia che ogni bambina porta in sé: il segreto è avere orecchie attente per ascoltarla e mani sapienti per raccontarla…

Ogni impasto si trasforma in una creazione unica e sorprendente, diversa da tutte le altre, come solo un vero prodotto handmade originale può fare; ogni realizzazione è un piccolo capolavoro che emoziona grandi e piccoli.

Mi ha sempre appassionato guardare le mani di mio padre al lavoro: ho scelto di seguire le sue orme e da 25 anni aiuto le mamme a rendere indimenticabili i momenti unici dei loro bambini, con creazioni fatte a mano, ogni volta diverse…

A differenza dei negozi tradizionali che ti propongono i soliti articoli standard, il nostro laboratorio crea per te e per i tuoi bambini delle creazioni assolutamente originali e uniche.

Scopriamo insieme quale storia hanno scelto, le tre bambine che faranno la Comunione il mese prossimo…

 

  • Principessa Aurora

 

La prima festeggiata, romantica e sognatrice, non poteva che scegliere la principessa Aurora…

“La Principessa Aurora è la prima e unica figlia di Re Stefano e della Regina Leah. La chiamano così perché, nascendo, porta il sole nella vita dei loro genitori.

Per la felicità il re invita tutti i suoi sudditi ad assistere al battesimo della piccina.Le sue madrine sono le tre buone fate Flora, Fauna e Serenella: dalle prime due riceve i doni della bellezza e del canto. Purtroppo la strega cattiva Malefica, arrabbiata per non essere stata invitata, lancia una maledizione sulla neonata: il giorno del suo sedicesimo compleanno si sarebbe punta con il fuso di un arcolaio e sarebbe morta.

La terza fata buona, Serenella, per riparare, aggiunge una clausola alla maledizione: la fanciulla non sarebbe morta, ma solo caduta in un sonno profondo simile alla morte, dal quale si sarebbe risvegliata con un bacio di vero amore.Le fate, preoccupate, presero la bambina e la portano a vivere in una casetta abbandonata nel bosco, per allevarla sino al giorno successivo a quello del suo sedicesimo.In giorno in cui compie 16 anni Aurora incontra un ragazzo nel bosco e se innamora perdutamente.Tornata a casa scopre di essere una principessa, che le donne che l’avevano cresciuta erano tre fate, e che il suo destino era quello di sposarsi con un principe: disperata fa ritorno al suo castello accompagnata dalle fate.Rimasta sola, viene ipnotizzata da Malefica e portata in cima ad una torre dove si compie la maledizione: Malefica, tramutata in un arcolaio, punge Aurora addormentando lei e l’intero regno.

La principessa viene risvegliata dal bacio del misterioso ragazzo incontrato nel bosco, il quale era anche il suo promesso sposo, ovvero il principe Filippo. E con il risveglio della principessa e la sconfitta di Malefica vissero tutti felici e contenti…

Per lei abbiamo realizzato:

  1. I ricordini della Prima Comunione: sono colorati ma non troppo, e con una coroncina che la piccola Emilia ha voluto strenuamente perchè, in quel giorno così importante per lei, vuole sentirsi speciale. Insieme al ricordino abbiamo un  piccolo invito, con la sua firma, che convoca tutti i suoi cari a un pranzo in una Villa ai Castelli Romani con un bellissimo parco in cui già immagina di correre con i cuginetti. E un piccolo segna-posto da mettere sui tavoli degli invitati.
  2. Le bomboniere: con una delicata Aurora in pasta di mais, rappresentata nella tipica posa Disney seduta con le gambe ripiegate da un lato, il vestito abbondante in due tonalità di rosa e i lunghi capelli biondi fermati da una piccola coroncina; La confezione bomboniera è completata da un sacchetto in cotone con un piccolo merletto che contiene i confetti, anch’essi in quattro gusti diversi e quattro toni di rosa; e da una scatola trasparente che lascia vedere la bellezza della composizione. I nastri che chiudono la scatola sono in raso e in due nuance di rosa uno chiarissimo e uno più intenso in un bellissimo contrasto; e fermati da una rosellina delicata.
  3. il cake topper ancora in fase di realizzazione

 

  • Alice nel paese delle meraviglie

La seconda, curiosa e sensibile, è invece innamorata, da sempre, di Alice: è stata la sua favola  preferita da ascoltare e il film più amato quando ha cominciato a vedere i cartoni in tv…

“Alice è una bimba di 7 anni che in un noiosissimo pomeriggio, si addormenta e sogna di seguire un coniglio bianco, ritrovandosi in un mondo surreale e fantastico, dove le cose non sono ciò che sembrano.È un mondo senza logica, in cui la natura e le sue leggi cambiano continuamente. Anche Alice comincia a cambiare, il suo corpo cresce o si rimpicciolisce secondo quello che beve o mangia.Il mondo in cui si trova Alice è popolato da strane creature e animali parlanti come

  • il Cappellaio Matto
  • la Lepre Marzolina
  • la Regina di Cuori
  • lo Stregatto
  • il Brucaliffo

Questi personaggi mettono in discussione tutto quello che Alice fa o dice, ma loro stessi dicono e fanno cose bizzarre prive di logica.Intanto cerca di entrare in un giardino la cui porta è troppo piccola perché lei possa passare. Quando ci riesce, trova il regno della Regina di Cuori. Vede tre giardinieri, il cui corpo ha la forma di carte da gioco, che stanno dipingendo delle rose di rosso e spiegano che se la regina scopre che hanno piantato delle rose bianche li farà decapitare.

La regina, infatti, arriva e ordina la loro esecuzione ma Alice li aiuta a nascondersi. In effetti, la regina minaccia sempre di far giustiziare i suoi sudditi per qualche offesa non chiara, ma le esecuzioni non hanno mai luogo. Alla fine del romanzo ha luogo un processo per determinare chi ha rubato le crostate che la regina ha preparato, Alice viene chiamata a testimoniare, ma dichiara che quello che accade è assurdo e che tutti non sono “altro che un mazzo di carte”.

Alice, a questo punto, si sveglia dal suo sogno e racconta tutto alla sorella maggiore, che la esorta a non perdere mai la sua fantasia, neanche crescendo…”

Per lei abbiamo realizzato:

  1. gli inviti con la bimba Alice che invita tutti i suoi amici e le persone di famiglia;
  2. i segna-posto con tutti i vari personaggi della fiaba: lo stregatto, il brucaliffo e così via…
  3. le bomboniere con una piccola Alice in pasta di mais, con il classico vestito colore azzurro acceso, il grembiule bianco, i lunghi capelli biondi luccicanti fermati da una fascia e con gli occhi sognanti spalancati sul suo mondo fantastico. Dei cuoricini di cioccolato in tutte le sfumature dell’azzurro arricchiscono la confezione e sono sparsi sulla base della scatola e un grosso fiocco in nastro pesante chiude la scatola; sul biglietto si legge la famosa esortazione del libro “Aprimi”!
  4. il cake topper ancora in fase di realizzazione

 

  • La Sirenetta

La terza bimba, che vive al mare, non poteva che scegliere la fiaba della sirenetta, tragica e romantica allo stesso tempo…

“La Sirenetta vive sul fondo del mare con suo padre, il Re del Mare rimasto vedovo, sua nonna, e cinque sorelle maggiori. A quindici anni, secondo la tradizione, le viene concesso di nuotare fino alla superficie, per guardare il mondo sopra il mare, e così vede una nave comandata da un bellissimo principe, e si innamora di lui.

La nave viene travolta da una terribile tempesta; la Sirenetta salva il principe e lo porta in salvo su una spiaggia, vicino a un tempio, ma lui, svenuto, non ha modo di vederla.

La Sirenetta passa i giorni seguenti sognando il principe, e desiderando di avere un’anima e una vita eterna come gli esseri umani; il suo destino di sirena, infatti, è quello di dissolversi in schiuma marina.

Alla fine decide di recarsi dalla Strega del Mare, che le prepara una pozione che le consentirà di avere le gambe come gli umani, in cambio della voce, così le taglia la lingua; inoltre camminare sarà come essere trapassata dai coltelli e non potrà più tornare ad essere una sirena.

Se entro un anno il principe s’innamorerà di lei e la sposerà, la Sirenetta otterrà un’anima e rimarrà con lui; se egli sposerà un’altra, il mattino dopo le nozze la Sirenetta morirà di crepacuore, trasformandosi in schiuma di mare. La Sirenetta beve la pozione e incontra il principe, che è attratto dalla bellezza e dalla grazia della fanciulla me lei non può parlare, e così l’attrazione del principe non si trasforma in vero amore.

Un giorno il principe va in un regno vicino in cerca di una moglie, scopre la ragazza che lo aveva trovato sulla spiaggia, se ne innamora e le nozze vengono annunciate. La Sirenetta è disperata; le sue sorelle le consegnano un pugnale magico con cui uccidere il principe, bagnare i propri piedi col suo sangue e tornare, così, ad essere una sirena. Ma la Sirenetta ama troppo il principe per farlo e, al sorgere del sole si lancia in mare, dissolvendosi in schiuma di mare.

La sua bontà viene però premiata perché invece di morire, la Sirenetta diventa una figlia dell’aria, un essere invisibile, con la promessa di ottenere un’anima e volare in Paradiso dopo 300 anni di buone azioni: per ogni bambino buono che riuscirà a trovare e a cui sorriderà le verrà risparmiato un anno di attesa; per ogni bambino cattivo invece piangerà, e dovrà aspettare un giorno di prova per ogni lacrima

Per lei abbiamo realizzato:

  1. gli inviti con una deliziosa sirenetta nei colori del lilla e viola luccicanti che ritroviamo nella bomboniera
  2. il cake topper con una sirenetta che svetta su tre piani di torta
  3. le bomboniere realizzate con una piccola Sirenetta  in pasta di mais, completa di un gancetto per essere appesa,  i lunghi capelli che svolazzano nell’acqua e la coda brillante. Il pacchetto dei confetti, chiuso da un nastrino color rosa acceso completa la scatola rettangolare che a sua volta è chiusa da un nastro in raso.
  4. il cake topper ancora in fase di realizzazione

  • Cosa amiamo fare?

Aiutare le mamme a rendere speciale la comunione delle loro bambine raccontando con amore e cura la loro storia del cuore;

  • Come lo facciamo?

realizzando bomboniere e coordinati unici e armonici, e trasformare la Prima Comunione in una giornata indimenticabile.

Tante mamme, al momento di decidere per un momento così importante, tentennano, perché tutti i negozi e i siti promettono, più o meno, le stesse cose; tanti sono seri professionisti del settore, ma scegliere è difficile, perché quasi nessuno ti spiega come mantengono, concretamente, le promesse che ti fanno…

Per questo noi abbiamo deciso di raccontarti per filo e per segno, qual è il nostro metodo di lavoro e come ti permette di trasformare il giorno della comunione in un momento veramente unico; come ti evita di fare errori e di scoprire solo quando è troppo tardi di aver fatto la scelta sbagliata!

Il nostro segreto è uno scambio straordinario e innovativo che dura per tutta la durata della preparazione della tua Comunione: comincia quando guardi le foto delle nostre creazioni e continua …

  • Scegliendo il soggetto che ti fa battere il cuore…
  • Scoprendo insieme il dettaglio che emoziona tua figlia, e che tuo figlio adora…
  • Tirando fuori per te tutti i nastri dai cassetti fino a trovare quello giusto…
  • Perdendo un po’ di tempo a fare e disfare i sacchetti, per ricercare la confezione più preziosa…
  • Buttando all’aria il laboratorio fino a trovare la decorazione perfetta
  • Tirando giù un progetto, dedicato solo a te, per il cake topper, le bomboniere, gli inviti…

e, durante la lavorazione, puoi contare su uno scambio continuo di foto e video; è proprio come se tu fossi con noi in laboratorio e insieme tagliamo il traguardo: preziose creazioni veramente esclusive!

Non parlo solo di bomboniere: anche gli inviti e i segnaposto e la statuina per la torta, spesso sottovalutati e scelti un po’ a caso all’ultimo momento, sono creati in coordinato, facendo emergere un meraviglioso e armonico risultato finale!

La curiosità è la nostra bussola, la capacità di emozionare è la nostra forza motrice e la sensibilità per l’estetica è il nostro timone.

Avanti tutta allora e spieghiamo le vele oltre i soliti confini: perché la creatività, come l’amore per i nostri figli, è il più bel dono che tu possa osare.

Carolina ❤️RISO & RASO

family team

Non aspettare a chiedere informazioni… potresti non fare più in tempo!

Ogni nostro lavoro viene realizzato a mano e richiede tempo, pazienza e estrema cura per i dettagli per creare ogni volta soluzioni uniche e originali e regalare felicità ai bambini ed emozioni ai tuoi ospiti.

Per questo e per rispettare le tempistiche previste per i festeggiamenti consegnando con il giusto anticipo, il numero di pezzi che prenotiamo è limitato.

Per cui se non vuoi perdere l’occasione di festeggiare la comunione di tua figlia, con i coordinati dei tuoi sogni, riempi il form Contatti e nella casella Vorrei sapere scrivi cosa ti piacerebbe realizzare!

Tutte le cose che possiamo fare per te !

  • Ricordini
  • Mini-Tableau per la Comunione
  • Cake Topper
  • Segnaposto
  • Sacchetti e scatoline
  • Coroncine e Braccialini
  • Bomboniere
  • Mini-Confettata per la Comunione
  • Allestimenti a tema
  • Set  libro e scatola dei ricordi

e, soprattutto, non farti sbagliare le scelte che farai!

Commenti (4)

  1. federica :

    comunione con la pasta di mais

    • Carolina :

      Ciao Federica e grazie della tua mail: ti invio gli album della prima comunione al più presto…

  2. Ilaria :

    La mia bimba deve fate la comunione 🥰vorrei regalare qualcosa dar poter utilizzare 😅

    • Carolina :

      Ciao Ilaria 😊 piacere di conoscerti, sono Carolina!!! ti invio qualche informazione e qualche album da sfogliare sul tuo indirizzo di posta… e poi ci aggiorniamo via whatsapp o telefono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *