fbpx

Scopri come realizzare la confettata perfetta!

La tradizione di offrire i confetti e anche la voglia di coccolare i tuoi invitati con una “dolce tavola” ti hanno convinto a realizzare una confettata alla fine del pranzo di nozze? Ottima idea: farai contenti i genitori che tengono alle tradizioni, i bambini che magari non hanno goduto molto del pranzo e naturalmente tutti gli amici golosi…
Se la domanda che ti ronza in testa adesso è “Come faccio a trasformare la classica circostanza in cui si offrono i confetti in un momento veramente speciale ed emozionante da regalare a grandi e piccoli? “… leggi l’articolo e scopri tutti i consigli per non sbagliare e lasciare con un ricordo indimenticabile tutte le persone care!

confettata-speciale-bimbi-diana-1

Scopri i segreti di una confettata perfetta!

Matrimonio e Confetti…

sono un binomio indivisibile! Già ai tempi degli antichi romani i confetti, allora prodotti con mandorle ricoperte di miele, venivano usati per festeggiare le nozze e le nascite con la differenza, rispetto ad oggi, di essere regalati dagli invitati ai festeggiati e non viceversa.

Poi, nel quattrocento i confetti diventano come oggi li conosciamo, con la tradizionale forma ovale e ricoperti di zucchero che nel frattempo era stato importato dalle Indie Occidentali.

Da allora ad oggi hanno sempre accompagnato in Europa ogni lieto evento e quindi matrimoni e battesimi; ma anche ogni altro festeggiamento importante.

  • Cos’è e quali caratteristiche deve avere una confettata?

Naturalmente la confettata non è solo offrire i confetti agli invitati e questo lo sanno tutti!!!

La confettata è un angolo creato in modo che gli invitati quando, alla fine del pranzo o della cena di nozze, si alzano da tavola possano sgranchirsi le gambe nella sala o nel giardino, prendere i vari assaggi, assaporare i confetti che avete scelto per loro chiacchierando tra loro.

Generalmente i tavoli sono di 8/10 persone e quindi tutti hanno voglia di parlare con l’amico o la cugina seduta ad un altro tavolo: per questo motivo, la confettata è la “scusa” per alzarsi da tavola e farlo!

Questo angolo è quello più dolce e sfizioso del matrimonio e mentre prima era riservato solo a questa cerimonia da qualche anno sta diventando un must anche in tutte le altre: comunioni, battesimi, compleanni. Tutti gli invitati a eventi diversi si aspettano di trovarla!

Per avere una confettata che si rispetti, raffinata, bella da mangiarla anche con gli occhi, che abbia successo  e senza l’effetto bancarella del mercato (come purtroppo spesso accade) e che faccia fare bella figura bisogna studiarla e curarla nel minimo dettaglio per:

  1. ingolosire 

  2. attirare l’attenzione

  3. essere armonica con lo stile dell’evento

  4. essere d’impatto.

1)Ingolosire 

Nella scelta dei gusti in una confettata non devono assolutamente mancare:

  • confetti di pregiata mandorla avola per gli invitati dai gusti tradizionali
  • confetti gusto cioccolato che ė un gusto gradito a moltissime persone grandi e piccole
  • praline ai cereali per i bambini che, in genere, ne sono golosissimi
  • praline al caffè con chicco ricoperto di cioccolato

Il resto dei confetti sceglietelo tra i tantissimi esistenti orientandovi sui gusti più invitanti, curiosi e “appetitosi” per tutti gli ospiti che vogliono assaggiare qualcosa di nuovo… la cosa fondamentale è offrire un’ampia varietà di gusti diversi tra loro perché una confettata con poca scelta è inutile farla!

La cosa migliore è spaziare tra le varie tipologie inserendo

  • confetti alla frutta
  • confetti alle spezie
  • confetti alle creme

Per trasformare la confettata tradizionale in una vera e propria sweet table basta aggiungere qualche golosità di altro tipo e, la verità, è che c’è solo l’imbarazzo della scelta tra:

  • macaron
  • caramelle
  • marshmallow
  • macarones
  • cupcakes
  • donuts
  • tortine monoporzioni
  • bonbon vari

È importante evitare i gusti troppo simili tra loro, ad esempio se nella scelta è presente la fragola sarebbe meglio evitare di avere un “doppione” mettendo anche altri frutti di bosco.

Un orientamento è fornito dalla stagione: in autunno puoi scegliere un gusto marron glacee mentre in estate qualche gusto più fresco come quello al cocomero o al melone.

Vuoi arricchire il tuo tavolo con un pizzico di originalità? allora niente di meglio che puntare anche sui gusti più insoliti come, oppure i confetti allo champagne oppure al peperoncino.

I confetti che creano più curiosità, soprattutto tra i  grandi, sono quelli in cui la mandorla è sostituita da un cuore alcolico, ad esempio al limoncello, al rum o con l’amarena sciroppata, oppure con il cuore di frutta. Mentre i piccoli sono attirati da tutti quelli che contengono cioccolato oppure con colori particolarmente allettanti!

Naturalmente maggiore è la varietà, maggiore sarà il gradimento dei tuoi ospiti e senz’altro riuscirai ad accontentare ognuno di loro!

2)Attirare l’attenzione 

La confettata, come tutti gli altri allestimenti non ha solo un compito pratico ma soprattutto quello di coccolare i vostri ospiti con delle bontà sopraffine e soprattutto di attirare l’attenzione degli ospiti stessi diventando un’oasi dolce in cui riposare.  Oltre al gusto, bisogna puntare sui colori e sulle forme diverse di ciascun dolce.

In caso di uno sweet table, ogni leccornia ha già di per sé la propria forma che la rende riconoscibile e la distingue una dall’altra. Bisogna quindi giocare principalmente sui colori.

Ad esempio i donuts, le ciambelle per intenderci, di varie dimensioni saranno da alternare in base alla glassa colorata presente sulla superficie. Lo stesso vale per i deliziosi macarones, per i cupcakes e per le torte monoporzione .

Per la “sola” confettata invece il discorso è diverso in quanto il confetto è conosciuto proprio per la sua tipica forma a “goccia” e generalmente di colore bianco.

Alcune confetterie hanno reinterpretato i confetti in forme e colori diversi: dalla classica “goccia” si passa alla sfera, dal cuore agli anelli…
E ai vari colori possono corrispondere gusti diversi che si associano a quello tradizionale della mandorla!

Nei colori si va da quelli pastello ai più carichi fino agli elegantissimi colori perlati. Quale colori scegliere? Semplice, fatti guidare dal mood e dallo stile dell’evento!

3)Essere armonica con l’evento 

La confettata non sfugge alla regola di tutti i coordinati per una cerimonia o un evento: è necessario che sia in armonia con i colori e lo stile dell’evento stesso.

Come tutte le scelte che si fanno per un evento di successo la confettata o sweet table deve essere organizzata all’interno delle altre scelte fatte.

In un angolo dolce che si rispetti, le leccornie che si offrono sono ovviamente importantissime ed è scontato che debbano essere di qualità – d’altra parte chi vorrebbe offrire ai propri ospiti un prodotto di bassa qualità? – ma questo non basta!

Ciò che veramente differenzia una sweet table da una bancarella è l’esposizione! Questa, per essere  ottimale, deve prevedere contenitori o vassoi che contengano o su cui sono adagiati i vari confetti e bon bon; accostati agli elementi decorativi in stile con lo stile dell’evento, con la location, con gli altri allestimenti.

In primis i contenitori e i supporti dovranno essere costituiti da uno o più materiali che richiamano il mood dell’evento. Gli elementi decorativi (siano essi ovvero piccole composizioni floreali, i cavalierini da tavolo, le candele, i portacandele, nastri, fiocchi e tutti i possibili oggetti di complemento) hanno il compito di dare carattere e rafforzare lo stile della confettata o dello sweet table.

Ad esempio in un matrimonio che si ispira al rispetto della natura, i contenitori dovranno essere di materiali naturali come il legno o il vimini; e tessuti utilizzati per tovaglie e accessori il cotone e la juta. Le composizioni floreali, che devono richiamare quelle dei centrotavola, avranno una predominanza di verde e i nastri che decoreranno la tavola saranno in cotone, juta, lino oppure un semplice spago.

Se la tua idea di matrimonio è quella di un giorno da vivere come una fiaba, dai toni raffinati ed eleganti, i supporti devono essere costituiti da materiali come il vetro, anche inciso, ed il metallo verniciato nelle tonalità dell’oro e dell’argento; La tavola decorata con inserti ornamentali e le composizioni floreali realizzate con fiori preziosi; I nastri che sceglierai saranno preziosi come il doppio raso o il velluto se la stagione lo permette.

Vuoi invece un matrimonio elegante in modo classico? allora la tua scelta deve cadere su dei contenitori per confetti tradizionali e preziosi come l’argento oppure il peltro; la tavola sarà ricoperta da una tovaglia in tulle oppure in taffettà purché di ottima fattura mentre le decorazioni floreali e i nastri saranno in tinte bianco-avorio raffinate ma senza sfarzo. Una tavola che cattura l’occhio senza darlo a vedere.

Non possono mancare, qualunque sia la tua scelta, i cavalierini con l’indicazione della leccornia che stai offrendo. E’ un modo di gratificare i tuoi ospiti spiegando con esattezza cosa hai scelto per loro permettendogli di assaggiare tutto ciò che li stuzzica: scrivi il gusto del confetto ma anche cosa contiene e quali sono le sue caratteristiche. Avrai degli ospiti che ti ringrazieranno anche per questa attenzione!

4)Avere un rilevante impatto visivo

L’allestimento dell’angolo dolce non può essere lasciato al caso!

In base alla location scelta, bisogna valutare la zona dedicata ad esso e studiarne la disposizione in modo che sia ben visibile a tutti gli invitati, accessibile, che non sia d’intralcio al passaggio e ben in vista.

In base allo spazio e alla superficie a disposizione, bisogna dare il giusto equilibrio con la simmetria e, allo stesso tempo, creare movimento e dinamicità sfruttando le varie altezze degli elementi presenti.

Ogni leccornia è un alimento prezioso: ha un costo non indifferente perchè si sceglieranno alimenti di alta qualità ed è per questo che ognuna deve essere valorizzata come una piccola opera d’arte.

Conclusioni

Come avrai capito l’angolo dolce, sia esso una confettata o uno sweet table, deve essere un lavoro progettato e gestito con cura e attenzione per ottenere il risultato desiderato: un angolo a cui tutti gli invitati arrivano e che riempie di gioia gli occhi prima ancora che il palato.

Vuoi che la tua confettata non sia la solita confettata, noiosa e uguale a tutte le altre, ma desideri che sia bellissima da vedere, armoniosa con il tuo matrimonio e buonissima da mangiare?

Insomma, vuoi che questo momento sia un momento emozionante e indimenticabile che ogni ospite porterà via con sè nel suo cuore; vuoi che ti facciano i complimenti, non vergognarti… a tutti piace essere apprezzati; vuoi che questo sia un altro dolce dono a chi ti è più vicino?

Allora non devi fare altro che scrivermi e chiedermi qualche consiglio oppure,  se non te la senti di farlo da sola, chiedermi informazioni!

 

Hai un dubbio sulla tua confettata di nozze?

Clicca e mandami un messaggio whatsapp

Sarò felice di risponderti

🖤 Carolina 🖤

 

 

Commenti

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *